Image Image Image Image Image Image Image Image Image

DAL MARKETING STRATEGICO ALLA QUALITÀ

BEST PRACTICE DI GOVERNANCE DI IMPRESE ALIMENTARI

Venerdì 26 febbraio 2016 | Hotel NH Parma

Il tema

Marketing efficace, innovazione di prodotto, ottimizzazione della catena di fornitura e garanzia di qualità: gli asset per un Made in Italy alimentare sempre più protagonista nel mercato globale.
Il settore alimentare deve tenere i riflettori puntati su innovazione, ricerca e qualità per mantenere alto il livello di competitività.
Il successo di un prodotto alimentare dipende dall’efficacia della collaborazione tra diversi attori e da più fattori che interagiscono nella filiera coinvolta nel processo di innovazione:
. il marketing come leva per mettere in atto azioni che garantiscano la crescita del business;
. la ricerca affinché sviluppi strategie per un’innovazione di prodotto che risponda alle richieste del mercato;
. la corretta gestione della catena di fornitura nel rispetto delle specificità di ogni singolo mercato e delle normative internazionali;
. la gestione della qualità per fornire ai consumatori garanzie in merito alle caratteristiche dei prodotti.
Uno scenario articolato e complesso nel quale l’IT rappresenta un alleato importantissimo.

L’evento è riservato ad imprenditori e manager responsabili di produzione, marketing, ricerca e sviluppo, IT, organizzazione, logistica di aziende del settore Food & Beverage di media e grande dimensione.

Agenda

  • 9.00 Accredito partecipanti
  • 9.30 Benvenuto e apertura lavori
    Modera Chiara Lupi, direttore editoriale di ESTE
  • 9.40 Le sfide del settore F&B Italiano e Internazionale: differenze e scenari prospettici
    Paolo Preti, professore di organizzazione aziendale – UNIVERSITA’ BOCCONI
  • 10.15 Marketing strategico e competitività: Come utilizzare le analisi dell’andamento dei vari prodotti/mercati per mettere in atto le corrette azioni di gestione aziendale per una crescita competitiva.
    Alberto Alfieri, amministratore delegato – FIORUCCI
  • 10.40 Global specification management: capitalizzare specifiche di prodotto e ricette in aziende globali per ottimizzare la supply chain e per affrontare al meglio i temi normativi in ambito nazionale e internazionale.
    Ronald Schröedter, director quality assurance – INTERSNACK
  • 11.00 Pausa caffè
  • 11.30 New Product Development: casi nazionali e internazionali, differenze e similitudini.
    Cesare Tarricone, Oracle Service Line Manager – SINFO ONE
  • 11.55 Il ruolo della qualità nelle aziende alimentari
    Costantino Vaia, direttore generale – CONSORZIO CASALASCO DEL POMODORO
  • 12.20 IT: Quali strumenti e quali leve a supporto dell’innovazione nelle aziende alimentari
    Paola Pomi, direttore generale – SINFO ONE
  • 12.45 Tavola rotonda con i relatori
  • 13.15 Pranzo a buffet
  • 14.00 Caffè con gli esperti: 30 minuti di confronto e approfondimento con gli esperti e i relatori
English Version